tre su tre

<div align=”justify”>Quest’estate quand’ero in Scandinavia avevo un quadernone blu dove scrivevo una serie di robe per lo pi&ugrave; tardolescenziali che non riporter&ograve;. In esso esprimevo anche alcuni desideri; poniamo tre desideri, di quelli che mi va di dire qua.<br />
1. fotografare <a href=”http://www.flickr.com/photos/77294564@N00/2817247358/&#8221; target=”_blank”>un/a infante/a</a> consenziente, e col consenso del parentame<br />
2. avere una compagna di viaggio: ero appena uscita dal <a href=”http://www.bistroruby.com/&#8221; target=”_blank”>bistrot ruby</a> ed ero cos&igrave; felice che avrei voluto condividere con qualcuno… detto fatto, sulla nave dell'<a href=”http://www.hurtigruten.com/norway/&#8221; target=”_blank”>Hurtigrute</a> qualche giorno dopo avrei incontrato la portoghese Manuela: ironica, poliglotta, scafata, adattabile, decisa e con le idee chiare. Perfetta.<br />
3. ripensando a un tale che una sera di mezza estate, in riva al Po, prima di baciarmi mi ammorbava e ammosciava con tutta una teoria di robe sull’alta moda, mi rendevo conto di preferire di gran lunga le menate sul calcio. Bisogna stare attenti coi desideri, perch&eacute; ora… e il calcio mi fa caccare! Non quanto i discorsi sulla moda, evidentemente.<br />
<br />
Da sabato inizia il <a href=”http://www.torinofilmfest.org/&#8221; target=”_blank”>Torino Film Festivallo</a>, son contentissima che ci sia una retrospettiva sulla <a href=”http://www.torinofilmfest.org/view.php?ID=78&amp;lang=ita&#8221; target=”_blank”>British Renaissance</a>, un tot di filmi li vidi all’epoca al cineforum, ma altri no. I primi Frears, Leigh, Loach…</div>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ciccipuccimucci, esiti resistenziali, il peso della mole, torino film festival, viaggi. Contrassegna il permalink.

11 risposte a tre su tre

  1. IlDitoArCulo ha detto:

    uh… quei registi (a parte Frears di cui ricordo a parte il film sui sex pistols, uno tristissimo, violento e poetico con un fighissimo gary oldman amato da una creatura gigantesca e pelata, ma si parla degli anni 80) mi ricorda un periodo di sfrenata cinefilia con la regina, appena piombate a roma.

  2. Petarda ha detto:

    anch’io vorrei rivederla… ma non ho capito, aitan, vuoi che ti mandi una sua foto?

  3. aitan ha detto:

    ho letto e seguito i link uno a uno,
    però m’è venuto il desiderio (innocente, credo) di vedere Manuela a portuguesa

  4. Petarda ha detto:

    e.l.e.n.u.z., è vero che per esser uligani dell’inter ci va già una bella forza, ma per me è proprio il calcio: mi lascia totalmente indifferente, quindi non capisco certe scalmane 🙂

    artur, secondo me il masochismo dei tifosi dell’inter è secondo solo a quello dei tifosi del toro… però di calcio non ne capisco, è solo una mia impressione!

    roby, non in mia presenza, almeno!

    marsel, ecco, diciamolo.

    bobbò, che poi non ho mai capito chi può essere stato il pazzo che per primo ha voluto chiudere un gatto in un sacco!

    reginulla, purtroppo certi film di quel periodo non si trovano sul mulo… sennò l’opzione film svacco casalingo è sempre la benvenuta!

    lunette, mi sa che la pensiamo uguale uguale :)))

  5. lunafragola ha detto:

    il calcio può essere di varie nazionalità e per me nulla cambia, ma il cinema inglese mi piace assaissimo!

  6. ReginaDelconato ha detto:

    Frears, Leigh, Loach li vedevo anch’io quando andavo al cinebucum, a cavallo fra 80 e 90!
    e sono 2 anni che non vado al cinema ..

  7. birambai ha detto:

    Hai proprio ragione Pet, bisogna stare attenti coi desideri. Perché la palla è rotonda e gira e fino al novantesimo non puoi dire “gatto se non ce l’hai nel sacco”.
    E comunque forza Cagliari e buon festival.

  8. latendarossa ha detto:

    Peccato non essere a Torino per il festivallo. Piacerebbemi anche a muà.
    Sulla compagna di viaggio, è una cosa che manca anche a me, una lacuna da colmare, diciamocelo.

  9. RobySan ha detto:

    …ironica, poliglotta, scafata, adattabile, decisa e con le idee chiare. Perfetta.

    Manco una scoreggetta!

  10. Scantini ha detto:

    e ora facciamo incazzare la Petardella con un processo del lunedi sul suo blog .
    Ebbene signori non è il calcio che fa caccare, tantomeno l’inter , ma la giuventus , signori, che fa caccare non vi dico con due , ma almeno con tre o quattro c!!
    (ci prepariamo al derby d’italia )
    Se il cinema inglese è come il calcio dovrebbe essere meglio di quello italiano . Il regista migliore è Lampard.

  11. e.l.e.n.a. ha detto:

    non è il calcio…
    è… l’inter… ;P

    evviva i filmi inglesi e non!
    evviva il festivallo del nanni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...