intervento artistico sul mio frigo

<div align=”center”><strong>Prima:</strong><br />
</div>
<div align=”center”><img border=”2″ align=”cssCenter” alt=”” style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” src=”https://detoni.files.wordpress.com/2008/11/monet-the-gare-saint-lazare-arrival-of-train.jpg&#8221; /><img border=”2″ align=”cssCenter” alt=”” style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” src=”http://farm4.static.flickr.com/3574/3321548759_30b6506974.jpg?v=0&#8243; /><strong>dopo:<br />
</strong></div>
<div align=”justify”><img border=”2″ align=”cssCenter” alt=”” style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” src=”http://farm4.static.flickr.com/3651/3322379368_4dbfb0fd84.jpg?v=0&#8243; />Le cartoline pi&ugrave; inquietanti della mostra <a target=”_blank” href=”http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=14881″>Il bello e le bestie</a> vengono coperte dalla capoccetta della francese Amelia. Solo a <a target=”_blank” href=”http://www.cremaster.net/”>Matthew Barney</a> &egrave; concesso di continuare ad apparire, dopo che l’artista settenne ha appreso che la trasformazione del volto di Barney &egrave; temporanea. <br />
L’intervento ha avuto luogo per un paio d’ore, in seguito alle quali la committenza ha ripristinato lo status quo ante per mere ragioni di ordine e simmetria sulla superficie del frigorifero.<br />
Concettualmente, tuttavia, la committenza aderisce in pieno all’intento dell’artista in erba, riassumibile nello slogan: <strong><em>meno mostri e pi&ugrave; sorrisi. </em></strong>Grazie.</div>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ciccipuccimucci, condominio e dintorni, esiti resistenziali. Contrassegna il permalink.

21 risposte a intervento artistico sul mio frigo

  1. Petarda ha detto:

    @lunigiana, oh, là!

  2. lunafragola ha detto:

    amelìe è divina e l’artista settenne ha avuto modo di esprimere il suo talento, almeno per un po’.

  3. Petarda ha detto:

    @elenuzza, è quell’autunno dietro il quale c’è un presentimento primaverile, o almeno così mi pare. certo se fossimo a ottobre magari non sarebbe così, ma come faccio a saperlo?
    il look d’amelie mi ricorda un po’ bjork, sicché lei e barney vicini non mi dispiacciono. 🙂

  4. e.l.e.n.a. ha detto:

    a me pare di sentire o di aver sentore di un lungo lunghissimo autunno… ma sarà il tempo pluvicchioso che ci mette del suo.

    amelie ci ha l’occhio furbetto ma non mi convince. meglio barney con la sua fierezza dritta e calamitante.

  5. Petarda ha detto:

    @massimo: spaventato nel senso che anche tu avresti messo amelie sulle cartoline mostre? benvenuto 🙂

  6. massimo74 ha detto:

    (volevo scrivere sono IN dubbio, ma in fondo anche UN va bene)

  7. massimo74 ha detto:

    vinco la mia ritrosia tipica del bogianen, seguo la scia del tuo commento, vengo qui a curiosare e come primo impatto mi trovo davanti la galleria di immagini sul tuo frigo.
    Io ora sono un dubbio se devo essere più spaventato o più affascinato. Ci penso su, poi ti dico. 😉

  8. Petarda ha detto:

    @curlyzzina, sto bene ma scoglionatissima per via del tempo e di un paio di altre bagatelle. e tu? un bacio, stupenda 🙂

    @trianatesorina, manchi! :)))

    @utan: l’era ura!

  9. triana ha detto:

    L’utente anonimo è fiero e ne ha ben donde:))

  10. anonimo ha detto:

    Sono silenziosamente fiero.

  11. triana ha detto:

    Ciao piccoletta. Che allegria e nostalgia rivedere il caro e generoso frigorifero! L’artista settenne ha interpretato bene l’atmosfera della casina dei sorrisi. Evviva!

  12. CurlyzTerron ha detto:

    ahhhhhh…il meraviglioso mondo di Petie!
    come stai stella mia?

  13. Petarda ha detto:

    undy, o tu, saggio tra i saggi, nonostante i cambi d’avatar a ripetizione me ne facciano talvolta dubitare!

  14. undulant ha detto:

    io appiccicherei l’Amelia sullo schermo della TV, lì ci sono molti mostri da coprire.

  15. Petarda ha detto:

    prima di tutto un annunzio: sento che per i blog sta per arrivare una nuova primavera! gioia e tripudio.

    @jojoy, mais oui, mon chou

    @metalla, ma ciao, ma infatti non faceva paura a me ma inquietava il figlioletto d’un amico (che ha letto il post – zeus ti vede – e però manco viene a commentare l’operato dell’erede: bah, non ci son più i padri fieri di una volta, ecc. ecc. ecc.), così gli ho dovuto spiegare che il barney le orecchie da porcello se l’era applicate per divagarsi)

    @papatarkus, non cominciamo a inzeccare tutto e a incasinarci come al solito. i mostri anche se sorridenti, restano mostri. OK?

    @tenda: e che aspetti? industriati!

    @carlo, bello bello il tuo commento. merci.

    @birambo, devo avere l’inconscio che si fa le oulipippe, non c’è altra spiegazione!

  16. birambai ha detto:

    ante per ante, mostra per mostri? Lo fai apposta, eh:)

  17. anonimo ha detto:

    Condivisibile l’intervento del giovane artista. Il sorriso che lui «porta avanti» (ben diverso dalle lische di denti esibite come sorrisi in tivù e altrove) ha forza buona dirompente e sconfigge i mostri. Davanti allo scenario fantafognario delle magnifiche sorti progressive della contemporaneità, ci sono due sorrisi contrapposti: quello che se ne compiace e lo nutre, e quello che lo spazza via. Le risate sono inflazionate, si confondono nel rumore, s’imbagaglinano nelle grandifratellerie. Lo slogan va aggiornato nel più tenue ma tagliente, dolcemente tagliente, “un sorriso vi seppellirà”. Così parmi.

  18. latendarossa ha detto:

    Però il sorriso di Audrey Tautou ad apertura di frigorifero è un’idea che volentieri riciclerei…

  19. aquatarkus ha detto:

    appunti per domani: convincere l’artista settenne che i mostri sorridenti sono la via per cambiare il mondo, vedi signor B.

  20. metallicafisica ha detto:

    nel 1985/6 abitavo con due studentesse che per resistere agli attacchi di fame notturna (ma anche diurna) avevano appiccicato sul frigo foto di signore XXXXXXX LLLL, come deterrente.

    Allora io me ne strafregavo vista la mia (EX) taglia XS ma loro pure, a parte le prime due tre volte:)

    Però Barney non fa paura, dài:)*

  21. Jojoy ha detto:

    Cherìe l’Amelie!
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...