è arrivato! è arrivato!

<div align=”justify”>Finalmente, lo slideshow delle foto fatte in Japponia. A breve anche quelle su Barcellona e Minorca.<br />
Contenton*, eh? Immagino. Su <a href=”http://www.flickr.com/photos/77294564@N00/&#8221; target=”_blank”>flickr</a> ci sono alcune descrizioni. Ho preferito modificare le foto con minori, mentre con gli umani cresciuti mi son scatenata.<br />
Mi piace poi premettere alle immagini una frase tratta dall’ultimo post di <a href=”http://blog.libero.it/molinaro/7300843.html&#8221; target=”_blank”>Carlo</a>, se nel frattempo non ne ha gi&agrave; sfornati altri cinque o sei: <em>A volte mi sembra che gli uomini, la maggior parte, vengano su a rovescio, come un calzino indossato male o una sigaretta accesa dalla parte del filtro. Arrivati a un certo punto, si mettono a fare grigie cose da adulti, privi di sguardo sui colori, per&ograve; continuando a litigare come bambini cocciuti, senza una matura capacit&agrave; di comprensione, mediazione e accettazione dell’altro. Ma cazzo, non sarebbe meglio fare il contrario? Proseguire a fare cose colorate da bambini, per&ograve; sviluppando comprensione, mediazione, accettazione? Che strano mondo. Buona domenica. </em><br />
</div>
<br />
<div align=”center”>&nbsp;<object height=”300″ width=”400″>
<param name=”flashvars” value=”offsite=true&amp;lang=it-it&amp;page_show_url=%2Fphotos%2F77294564%40N00%2Fsets%2F72157620638290966%2Fshow%2F&amp;page_show_back_url=%2Fphotos%2F77294564%40N00%2Fsets%2F72157620638290966%2F&amp;set_id=72157620638290966&amp;jump_to=” />
<param name=”movie” value=”http://www.flickr.com/apps/slideshow/show.swf?v=71649&#8243; />
<param name=”allowFullScreen” value=”true” /><embed height=”300″ width=”400″ type=”application/x-shockwave-flash” src=”http://www.flickr.com/apps/slideshow/show.swf?v=71649&#8243; allowfullscreen=”true” flashvars=”offsite=true&amp;lang=it-it&amp;page_show_url=%2Fphotos%2F77294564%40N00%2Fsets%2F72157620638290966%2Fshow%2F&amp;page_show_back_url=%2Fphotos%2F77294564%40N00%2Fsets%2F72157620638290966%2F&amp;set_id=72157620638290966&amp;jump_to=”></embed></object></div>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in jappone, viaggi. Contrassegna il permalink.

17 risposte a è arrivato! è arrivato!

  1. triana ha detto:

    Petard, sono splendide! Quell dei bambini le hai filtrate in qualhe modo? Comunque ciai l’occhio lungo, corto, dritto e trasversale, e pure laterale e collaterale!!:))

  2. paciugo ha detto:

    ce l’ho fatta!!!
    avevo già il mal d’oriente… ora sono irrecuperabile!
    che meraviglia!

  3. Petarda ha detto:

    @aqua, mi ero dimenticata di ringraziarti e di dirti che son contentona di averti estasiato :)))

    @carlo, grazie!

    @ABS, di cartelli buffi ce n’erano un sacco, compresi un paio che stavano a significare che se tu, o essere umano, davi da mangiare ai piccioni, non dovevi poi lagnarti se essi ti caccavano in testa 😀

    secondo me quel che ha scritto carlo, e che ho riportato nel post, esprime bene un certo spirito che mi pare di aver respirato in giappone, quest’aver conservato uno sguardo bambino sulle cose: sono privi di qualsiasi leziosità.

  4. ABS ha detto:

    Invidio anch’io, e rido per il fumetto/divieto col tizio che legge il giornale sulla metro e per le statue troppo buffe.

  5. anonimo ha detto:

    Bella, nutrita e ben scelta sequenza immaginifica!

  6. Petarda ha detto:

    oh intanto deng iu deng iu deng iu veri grazie per aver avuto la pazienza di vedere le diapo… lo slideshow.
    o gli slideshow.
    poi:

    @dario, il resto è su flickr! 🙂
    @glorio, dillo che ti sei fermato alla seconda!!!
    @r3i, hai visto che robone? 🙂
    @lunina, ma ciau, grazie!
    @varaschino, perché, se non mi ricordo una mazza non devo più viaggiare così tanto? non ho capito il nesso…
    @elena, ce la teniamo in caldo per il prossimo anno, ma solo perché tu questo non puoi 😀
    @gemillo, ma ci sono anche oasi di pace e pura bellezza, tesoruccio.
    @birambo… eh… meno male, va’…

  7. birambai ha detto:

    sono così piene di luce e di colori che per qualche minuto ho dimenticato il mio pessimismo.

  8. IlDitoArCulo ha detto:

    Guardando il ricco reportage capisco cosa mi abbia sempre attirato poco del Giappone; l’idea di un bordello (o si dice boldello?) troppo frenetico… però essendo tu mia geme, dovrò andare.
    circa la frase di Carlo… dei bambini manteniamo senz’altro l’enorme capacità di spaccare i coglioni.
    sayonara.

  9. e.l.e.n.a. ha detto:

    il giappone giassai.
    però certi particolari son bell’assai.

    barselona … potevi portarmi il gattone come souvenir…

    minorca … si vede benissimo che non l’hai fotografata bene, non l’hai fotografata tutta, mancano un sacco di cose. ergo tu ci devi tornare. ed io ci devo andare!

  10. varasca ha detto:

    ostia che giri, miss pettie! invidia già in Jappone, poi sbang! spiagge splendide, paeselli assolati… ma poi ti ricordi tutto?

  11. lunafragola ha detto:

    che meravillia! Il post di Carlo ci stava proprio bene, complimenti anche a lui.

  12. r3i ha detto:

    Che bello il micione di bronzo!

  13. gloriagloom ha detto:

    il diffusore d’incenso a manetta è a dir poco inquietante.

  14. anonimo ha detto:

    🙂 attendo il resto

  15. Petarda ha detto:

    lucy (in the sky with diamonds), aspetta di vedere quelle di minorca, allora. le sto caricando proprio adesso. anzi, forse è meglio se non le vedi. insomma, fai tu che sai.

  16. cronomoto ha detto:

    sto guardando lo spettacolo (verde di invidia, naturalmente!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...