forse ma forse rivorrei l'arrotino

<div style=”text-align: justify;”>Perch&eacute; a noi donne fa ridere e invece a molti uomini uno spot con delle strafighe mezze ignude a far le stesse mossette e gli stessi versi farebbe sbavare? E comunque: una tromba d’aria, o anche un bello tsunami, no? <br />
Il video &egrave; preso dal blog <a href=”http://www.ilcorpodelledonne.net/?p=918″>il corpo delle donne</a>.<br />
&nbsp;</div>
<div style=”text-align: center;”>&nbsp;<object width=”560″ height=”340″>
<param value=”http://www.youtube.com/v/LwtoQjNRHg4&amp;hl=it_IT&amp;fs=1&amp;color1=0x234900&amp;color2=0x4e9e00&#8243; name=”movie” />
<param value=”true” name=”allowFullScreen” />
<param value=”always” name=”allowscriptaccess” /></object></div>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in esiti resistenziali, italiano vero, pessimismo e fastidio. Contrassegna il permalink.

10 risposte a forse ma forse rivorrei l'arrotino

  1. Petarda ha detto:

    degli originaloni, con una personalità che lèvati (lo tsunami)

  2. latendarossa ha detto:

    Petarda, che poi – giusto per riprendere il tuo commento qui sotto – nota che anche questi qui, si somigliano un po’ tutti tra di loro. Sono intercambiabili…

  3. Petarda ha detto:

    nowhereman: beh, è consolante! 😀 benvenuto e grazie della visita

    r3i: così pare…

  4. r3i ha detto:

    …ma è il gay pride fatto pubblicità?

  5. nowhereman56 ha detto:

    A volte anche noi uomini ci chiediamo cosa ci troviate voi donne in noi.. 🙂 Comunque nel caso specifico non sono di quelli che sbavano. Saluti da NM

  6. anonimo ha detto:

    paolo, la domanda forse è mal posta o manchevole di una serie di argomentazioni a mo’ di presupposto.
    questi tizi fanno esattamente quel che fanno da secoli le modelle nei calendari o nei video: si atteggiano, si lustrano, ammiccano, ecc.
    sono immagini di corpi spersonalizzati e come tali non suscitano alcun tipo di emozione; lo stesso video con delle strafighe, però, piacerebbe assai a un tot di uomini. forse questo video piace anche a delle donne (penso a quelle che l’8 marzo vanno a vedere i centocelle).
    la domanda più interessante però secondo me è quella che scrivevo nel commento a romagnola, e cioè: ma non è che di fronte a un video di modelle non riusciamo a ridere nemmeno noi donne? e se sì, perché?
    le risposte possono essere diverse e non sono semplici da dare: la prima che mi viene in mente è che anche le donne sono abituate a vedersi con uno sguardo maschile, perciò più che il senso del ridicolo scatta un confronto estetico che non può che risolversi in una disfatta (a meno di non esser anche noi strafighe o deciderci una volta per tutte per la chirurgia estetica).
    poi c’è il gusto, sempre crescente perché sempre più pervasivo, per questa "bellezza" patinata, ritoccata a fotosciop, standardizzata.
    è un discorso lungo, ma son sempre esistiti dei modelli estetici (cinematografici, per esempio): ma forse un tempo c’era più saggezza nel saper prendere quello che poteva servire a migliorare il proprio aspetto (un taglio di capelli, un capo di abbigliamento, un certo tipo di trucco) senza volersi completamente stravolgere e quindi annullare.
    l’annullamento, però, che vuol dire annullamento della personalità e dell’anima, di questi tempi, mi pare sia normale. i media non fanno altro che fomentarlo.
    una cosa giustissima la dice la zanardo – quella del documentario "il corpo delle donne", quando fa notare che in tv le donne di mezz’età sono quasi tutte rifatte – e pure dallo stesso chirurgo – e si somigliano tutte: così facendo negano, insieme alle proprie rughe e alle imperfezioni, la propria storia, la memoria, insomma buona parte di quello che costituisce l’identità. tristissimo.
    petarda

  7. gloriagloom ha detto:

    no, petarda, non son d’accordo, perchè la tua domanda, così posta, perdonami, avalla la tesi che vorrebbe confutare. Perchè allora nell’ambito di fascismo estetico (mi si passi il termine), di cui si nutre la comunicazione ci si potrebbero porre molte domande. Perchè nei film o telefilm contemporanei i gay son sempre rassicuranti e mai destabilizzanti? Perchè serie televisive tipo sex and city (quelle sì davvero offensive verso le donne) han così successo? perchè i centri di estetica son tra le poche attività non in crisi? e via continuando….semplicemente, penso e spero, ci sono uomini e donne (al di là della loro identità sessuale) che dei ruoli e modelli dominanti nella comunicazione se ne fottono.

  8. Petarda ha detto:

    mia carissima reggy, toccherà quindi esclamare: capitone, o mio capitone! (e comunque il falconiere non è male, nonostante il glabro viscidume, vero?)

    gemellina adorata, proprio ieri sera guardando l’ultima puntata di ugly betty (sono alla quarta stagione) notavo come ormai il personaggio maschile più definito, più sfaccettato, più tenero e sexy sia quello di marc st james, che è checca. a parte ciò, mi è venuto in mente che la domanda in realtà dovrebbe essere perché un video del genere, al femminile, non farebbe ridere nemmeno noi donne.

    ciao bellone

  9. perché è una ciurma di culandre, cara mia geme… sebbene io pure, nonostante la mia di culandraggine, non subisca granché il loro glabro  fascino.

  10. ReginaDelconato ha detto:

    anguille depilate, così unte che se le accarezzi sguillano via come un palloncino ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...